RICEVI TRAFFICO NEL TUO SITO WEB

Quali sono i modi per ricevere traffico (utenti) nel tuo sito web?

I modi per generare traffico, quindi visite da parte degli utenti, al tuo Sito Web sono essenzialmente 2.

TRAFFICO ORGANICO E TRAFFICO A PAGAMENTO

Parliamo del TRAFFICO ORGANICO

Se digitiamo una parola o una frase specifica nella barra di ricerca di Google, tutti i risultati che vediamo sono chiamati risultati organici. E’ il traffico che si genera, in maniera “naturale”, data da una specifica parola chiave. La tua pagina, che sarà posizionata nella ricerca di google, è chiamata posizionamento organico.

Per posizionarti nelle prime pagine della ricerca organica, il tuo sito web dovrà essere correlato con la parola chiave (keyword) più ricercata per la tua nicchia. Mi spiego: se il tuo sito web parla del cibo per cani, in specifico della marca “pedigree”, la tua parola chiave da spingere sarà: cibo per cani “pedigree”. Non dovrà essere solo cibo per cani o solo “pedigree” perchè  così facendo  potresti perdere una buona fetta di clienti.

 Un altro errore in cui potresti incorrere non utilizzando le keyword corrette è il traffico NON in target. L’esempio è che atterrino nella tua pagina persone che cercano cibo per gatti e questo non va bene !

Misurare la qualità del traffico organico che riceviamo nel nostro sito web è molto importante. Google, ci dà a disposizione uno strumento che si chiama Google Analitycs. Google Analitycs è uno strumento di facile utilizzo, che oltre a farti conoscere la qualità del traffico, ha altre funzioni importanti che sono: la provenienza degli utenti, il tempo medio trascorso nel tuo sito, la sorgente del traffico,…

Un buon metodo per valutare la qualità del traffico organico consiste nel misurare le conversioni indirette ottenute in un determinato lasso temporale. Si definiscono conversioni indirette il numero di vendite e conversioni che che il tuo sito web è riuscito a generare con il traffico organico.

E’ possibile aumentare il traffico organico?

Si, è possibile aumentare il traffico organico ! Ci sono diversi modi, te ne elencherò alcuni:

Content Marketing: il primo modo più semplice e logico è  quello di dare dei contenuti “editoriali” al tuo futuro cliente, inserendo nel tuo sito web un blog o vari articoli che “attirino” l’utente.

Seo: Ovviamente più ottimizzi il tuo sito internet e più traffico arriverà alla tua pagina ! 2 sono le attività che devi fare per la SEO : on site (ottimizzare la velocità, il codice) e on page(cioè dare ottimi contenuti scritti al tuo utente tipo).

Capire l’utente: più riuscirai ad integrare delle parole chiave nei tuoi articoli, quindi capire che cosa cerca e che cosa ha bisogno l’utente, più google ti “premierà” con la ricerca organica.

Parliamo del TRAFFICO A PAGAMENTO

Per traffico a pagamento, si intende il traffico generato da Google Ads e da Facebook. Queste 2 piattaforme sono il traffico a pagamento per eccellenza. Scopriamole:

Google Ads inserirà il tuo annuncio nelle prime ricerche della pagina. Se noti, scrivendo “iphone” nella barra di ricerca i primi risultati appariranno con la dicitura “annuncio”. Ecco, questo è google ads. Ti permetterà di promuovere qualsiasi prodotto o attività e di ricevere successo in pochissimo tempo. Google Ads comprende sia Youtube sia PlayStore.Inizia da qui.

Questa è l’interfaccia di Google Ads.

Qui è dove potrai creare le tue campagne per sponsorizzare il tuo prodotto. L’utilizzo di questa interfaccia è molto semplice e intuitivo, infatti Google ti accompagnerà passo dopo passo alla creazione della tua sponsorizzata. Qui potrai inserire le parole chiave(keyword), lo stato o le singole regioni dove sponsorizzare il tuo prodotto/servizio, l’orario, a quale target (uomo o donna). Insomma, anche il più principiante, dopo un pò di pratica, riuscirà a lanciare una campagna ad  hoc!

Facebook, è il più grande contenitore al mondo di utenti attivi. Facebook permette ad ogni utente iscritto e verificato, di sponsorizzare il proprio annuncio tramite la “campagna facebook“.Hai mai notato, che “scrollando” la home di FB, ti appare un post con la dicitura “sponsorizzato”? Ecco, quello è sicuramente un affiliato o un azienda che promuove il suo prodotto/servizio.Anche qui, creare una campagna è molto semplice e puoi iniziare da qui

Facebook, proprietario di Instagram, ti permette di pubblicizzare in Instagram sempre tramite la sua piattaforma.

Questa è l’interfaccia che ti apparirà una volta iscritto a Facebook Business. Anche qui la creazione della campagna pubblicitaria è abbastanza semplice e guidata da Facebook. Solitamente, per un prodotto/servizio, è consigliato di usare la strategia Traffico(serve per portare più utenti possibili nel tuo sito web) e Conversione (utenti, già conosciuti dall’algoritmo di facebook, pronti a comprare o iscriversi al tuo prodotto/servizio.

In questa seconda interfaccia potrai modificare il tuo target. Uomini o donne, paese di destinazione della tua sponsorizzata, età e il target ( interessi di determinate persone a seconda del prodotto che andrai a sponsorizzare).

Proseguendo troverai l’opzione “posizionamento” dove potrai scegliere Instagram, sezione notizie, Colonna destra, articolo interattivo, applicazioni, siti web di terzi.

Dopo questa breve introduzione dei 2 modi per portare traffico a pagamento nel tuo sito web, ti invito a provare e riprovare più volte, studiare e scegliere la strategia più ottimale per il tuo sito web. Il consiglio che ti posso dare è di non buttarti subito, spenderai un sacco di soldi!

I migliori servizi di web hosting per il tuo sito Web nel 2019

Clicca qui sotto per leggere l'ultimo articolo relativo ai migliori Web Hosting